Colto in Flagrante

Olbia, incendio di materiale pericoloso: un bosniaco in arresto

L'uomo è stato arrestato e messo a disposizione dell'Autorità Giudiziaria sino al processo per direttissima, svolto questa mattina.

Olbia, 29 settembre 2017 – Nella tarda serata di ieri, i Carabinieri della Stazione di Olbia Poltu Quadu, sono riusciti ad individuare, dopo diversi appostamenti, Mehmed Seferovic, un bosniaco di 25 anni già noto alle forze dell'ordine per altri precedenti penali.
L'individuo è stato colto in flagrante mentre in località “Conca Onica”, era intento a incendiare la guaina isolante di un groviglio di fili di rame del peso di circa 50 Kg., tecnica utilizzata per accelerare il recupero del rame che considerato l'elevato valore economico, avrebbe fruttato dei ricavi consistenti.
L'uomo è stato arrestato e messo a disposizione dell'Autorità Giudiziaria sino al processo per direttissima, svolto questa mattina.
Per Mehmed è stato convalidato l'arresto ed è stato rimesso in libertà avendo patteggiato una condanna di 11 mesi.

di ANTONIO PILUDU

Categoria: