emergenza migranti

Algerino ferito, i suoi compagni lo abbandonano sugli scogli

Solo ieri pomeriggio l'uomo è stato notato da personale dell'Esercito, che l'ha recuperato e fatto soccorrere dagli operatori del 118.

Ferito e abbandonato dai compagni di traversata, un migrante algerino ha trascorso gli ultimi due giorni sugli scogli nel territorio del poligono militare di Teulada, dove da giorni si susseguono ininterrotti gli sbarchi di nordafricani provenienti dall'Algeria.

Solo ieri pomeriggio l'uomo è stato notato da personale dell'Esercito, che l'ha recuperato e fatto soccorrere dagli operatori del 118.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri della compagnia di Carbonia, da giorni in prima linea nella gestione degli arrivi nel Sulcis, l'algerino si è ferito al momento dello sbarco sugli scogli assieme ai compagni.

Un'ambulanza l'ha trasportato all'ospedale Sirai di Carbonia.

Categoria: