Stupefacenti

Olbia: arrestato coltivatore e scoperta piantagione di marijuana

Lo spacciatore deteneva le sue piante di canapa dentro una mansarda di Via Gennargentu ad Olbia.

Olbia: i militari della Squadra Cinofili della Guardia di Finanza del Gruppo di Olbia hanno tratto in arresto, a seguito di una lunga e scrupolosa attività info investigativa, un uomo di anni 35, residente a Olbia, poiché trovato in possesso di numerose piante di canapa indiana.
In particolare, nel corso di diversi sopralluoghi e appostamenti, condotti tra le vie cittadine e, nello specifico, tra via D’Annunzio e via Gennargentu, effettuati con le unità cinofile, l’attenzione dei militari veniva richiamata da un costante via vai di giovani soggetti, a volte già noti alle forze dell’ordine per violazioni legate al consumo ed alla detenzione di sostanze stupefacenti, da un condominio di via Gennargentu.
Nel corso dei conseguenti accertamenti, sempre indirizzati dal fiuto dei cani antidroga, veniva rinvenuta, all’interno di una mansarda, abilmente occultata da pannelli di compensato, una serra indoor costituita da un complesso sistema di illuminazione, innaffiatura e ventilazione, contenente diverse piante di marijuana mature e pronte ad essere raccolte. Successivi appostamenti consentivano di fermare e trarre in arresto anche il loro proprietario.
Le ulteriori attività di perquisizione, effettuate sempre con l’ausilio delle unità cinofile ed estese all’abitazione dell’arrestato, consentivano il rinvenimento di ulteriore analoga sostanza stupefacente, già essiccata e pronta alla commercializzazione.

Categoria: