Era in sciopero della Fame

Morto Doddore Meloni, l'indipendentista sardo in arresto

Il leader del movimento Meris Malu Entu stava scontando la pena relativa ad alcune condanne per evasione fiscale e falso

Cagliari, 5 luglio 2017 - È morto Doddore Meloni, l'indipendentista di Terralba (Oristano) che da due mesi stava attuando lo sciopero della fame. Meloni è deceduto stamane intorno alle 9 nell'ospedale Santissima Trinità di Cagliari dov'era stato trasferito la settimana scorsa dal carcere di Uta. Il leader del movimento Meris Malu Entu stava scontando la pena relativa ad alcune condanne per evasione fiscale e falso, condanne che aveva fortemente contestato dichiarandosi prigioniero politico e attuando subito dopo l'arresto lo sciopero della fame e quello della sete. Un mese fa Meloni aveva poi deciso di riprendere a bere, ma di proseguire lo sciopero della fame che lo aveva fortemente debilitato. Il suo legale, l'avvocato Cristina Puddu, aveva detto che al momento del ricovero si trovava in condizioni gravissime.

Categoria: