Vacanze accessibili

Tortolì: bagni in mare per tutti grazie alla sedia job

Una delle sedie job a Tortolì
Una delle sedie job a Tortolì
Una lodevole iniziativa che ogni anno incontra il plauso di ogliastrini e turisti e che contribuisce a richiamare ancora più visitatori, vista la sensibilità riservata al fatto che i siti debbano essere accessibili.

Tortolì: servizio gratuito ed importantissimo messo a disposizione delle persone con disabilità da parte del Comune. Per il settimo anno l'amministrazione si conferma attenta all'accessibilità e protagonista nel rendere fruibile anche a chi ha problemi di deambulazione l'accesso al mare. Nel lido di Orrì, a Foxi Lioni, nella spiaggia la Capannina e nella spiaggia di Basaùra è possibile infatti usufruire della sedia job. Di seguito il comunicato integrale del Comune:

" Sedie Job riservate ai diversamente abili distribuite nelle spiagge del litorale di Tortolì-Arbatax. Il servizio è gratuito e disponibile per l’intera giornata seguendo gli orari di apertura degli stabilimenti balneari.
Le vacanze nelle spiagge sono accessibili a tutti. Per il settimo anno consecutivo è attivo in sei stabilimenti balneari del litorale il servizio promosso dall’Assessorato Comunale alla Politiche Sociali dedicato alle persone diversamente abili per l’accesso facilitato in spiaggia e sicuro e piacevole in acqua.
Le sedie Job sono state distribuite negli scorsi giorni nella seconda spiaggia del lido di Orrì negli stabilimenti Su Stancu, Il Lido di Luca, Maty Beach, a Foxi Lioni presso lo stabilimento Foxilioni, nella spiaggia la Capannina presso lo stabilimento la Capannina e nella spiaggia di Basaura presso il Basaura Beach Club.
“L'obiettivo è quello di migliorare la sicurezza della balneazione di chi si trova in una condizione di non autosufficienza temporanea o permanente- ha spiegato l’Assessore alle Politiche Sociali, Isabella Ladu-. Il loro utilizzo deve avvenire in maniera guidata sempre sotto la supervisione degli Assistenti Bagnanti impegnati nel servizio di salvamento a mare o di un accompagnatore.”
La sedia Job ha la forma di una normale sedia a sdraio, può essere trasportata con grande facilità sulla sabbia. E' infatti munita di una coppia di ruote con sezione larga e gonfiabili che consentono l'ingresso, il galleggiamento e la permanenza in acqua restando comodamente seduti, facilitando così l'accompagnatore che potrà senza sforzi aiutare il disabile a ritornare sotto l'ombrellone oppure ad andare sotto le docce."
Una lodevole iniziativa che ogni anno incontra il plauso di ogliastrini e turisti e che contribuisce a richiamare ancora più visitatori, vista la sensibilità riservata
al fatto che i siti debbano essere accessibili.

di SONIA DEIANA

Categoria: