Politica

Sassari : elezioni si o no, questo è il problema

il Sindaco di Sassari , Nicola Sanna
La crisi è arrivata ad un punto focale .

Sassari : Si va verso l'incontro netto, duro e inevitabile . Tutti " uniti " per provare a sanare la voragine d'una frattura che pare profonda . Il sindaco, i consiglieri comunali, gli assessori e i pezzi da novanta del Pd si incontreranno oggi allo scopo di evitare le elezioni oppure per sottoscriverle firmandole in grassetto . In ogni caso si andrà verso una decisione sommaria .
La situazione è molto semplice . Da una parte il sindaco che non ha minima intenzione di dimettersi . Dall'altra parte il vice sindaco Carbini che con le sue dimissioni ha accelerato questa crisi e di fare passi indietro non se ne parla . Occorre trovare quindi un punto di incontro, ma se così non fosse una soluzione plausibile sarebbe la forza bruta . Ovvero : dimissioni di massa dei consiglieri di fronte al notaio, con notifica e immediata decadenza di giunta e consiglio .
Infine, potrebbe anche materializzarsi l'idea di colmare i posti lasciati vuoti da Carbini e Casu . Ma in quel caso bisognerebbe muoversi davvero in fretta per approvare il bilancio da presentare massimo a inizi di Aprile, riunire il consiglio per sostituire Campus (assessore al bilancio dimessosi) e rinnovare presidenze e vice presidenze ormai cadute .

di SALVATORE DELOGU

Categoria: