Sport

Il Cagliari ritrova la vittoria in trasferta

Il Cagliari c'è, è cresciuto, sta crescendo
Crotone 1 - Cagliari 2
Il Cagliari c'è, è cresciuto, sta crescendo

Sarebbe molto facile analizzare la partita con un : Cagliari soffre al primo tempo, subisce, pareggia per caso e si trasforma nel secondo tempo trovando la via del gol e tornare a casa con tre punti importanti.
Non è un'analisi della partita che voglio fare, citando punteggio, tempi di realizzazione e via dicendo, ma è proprio un elogio per quanto visto negli ultimi incontri.
No, c'è da analizzare in positivo questa vittoria, con i tanti sacrifici delle ultime settimane, mostrate in campo contro squadre come Juventus, Roma, Atalanta, Sampdoria.
Il Cagliari c'è, è cresciuto, sta crescendo e nonostante ci siano ogni settimana delle critiche nei confronti di Rastelli, l'allenatore va avanti, e sembra aver fatto confidenza anche con il campionato di Serie A, perchè dobbiamo ricordarlo per lui è il primo anno in Serie A, poca esperienza, ma che sta piano piano dando ragione anche al suo gioco. Forse solo nelle ultime settimane il gruppo sembra più coeso, più squadra; non sembrano esserci più quei disappunti che si potevano leggere tra le righe tra dirigenza, allenatore e giocatori. Tutti, compresi Dessena e Sau, che in alcuni momenti hanno mostrato gesti di disappunto quando venivano richiamati in panchina, sembrano prendere con più filosofia tutte le decisioni di Rastelli.
Uomini in campo di peso li ha a disposizione, vedi Borriello, 11 gol in questo campionato, all'inizio criticato perchè non ha fatto la preparazione con i compagni, ma il suo peso in avanti si sente anche quando non segna, ma basta uno spiraglio e difficilmente sbaglia, come in questa occasione con una finta che ha lasciato il difensore fermo e piazzando la palla alle spalle di Cordaz, dando il vantaggio al Cagliari, entrato in campo nel secondo tempo più determinato rispetto al primo dove il Crotone aveva voglia di riscatto e fame di punti per cercare di salvarsi.
Il Cagliari ha messo un altro tassello importante per la sua salvezza, il Presidente Giulini auspica di arrivare al 10° posto. Personalmente non so quanto sia fattibile, non impossibile certo, ma il cammino è ancora lungo e impervio contro squadre agguerrite come Napoli, Udinese, Torino, Fiorentina, Inter, Chievo.
Il prossimo turno ci vede proprio contro l'Inter , al Sant'Elia, una squadra che ha ritrovato smalto ed è risalita in classifica e che non certo farà sconti. Dovremo vedere se Rastelli e tutta la squadra, con la vittoria di oggi, una vittoria che non arrivava da 5 turni ma che in trasferta mancava da molto tempo, siano galvanizzati a tal punto da vincere contro l'11 milanese, perchè ricordiamolo che in casa il Cagliari non si lascia intimidire facilmente, a parte qualche scivolone.
Ad ogni modo oggi il Cagliari vince a Crotone con i gol di Joao Pedro e di Borriello e 31 punti in classifica.

di ANTONIO PILUDU

Categoria: